Novità

F55: per riprese perfette del mondo sottomarino

Una coppia di sub va sott'acqua con la F55

 

Dan Beecham è un cameraman e documentarista specializzato in riprese subacquee e in luoghi poco accessibili. Con basi a Città del Capo e nel Regno Unito, Dan è conosciuto a livello internazionale per un cospicuo numero di commissioni, inclusi lavori per National Geographic, Save Our Seas Foundation e per la serie "Natural World" della BBC.

Insieme a Charles Maxwell, partner lavorativo di Dan nonché vincitore di un Emmy come cameraman, Dan ha effettuato riprese in 4K con l'acclamata telecamera CineAlta PMW-F55 Super 35 mm di Sony. Nella scelta della telecamera 4K da utilizzare, l'F55 si è presentata da subito molto allettante: "Abbiamo iniziato ad analizzarla e ci ha convinto da subito".

 

Dan e Charles hanno utilizzato telecamere Sony per anni e l'idea di mantenere una continuità anche nel mondo del 4K era appetibile per entrambi. "Siamo molto più tranquilli a lavorare con un produttore di telecamere con cui abbiamo già lavorato in passato e che ha rivenditori e tecnici in ogni parte del mondo". 


Proteggere il loro investimento dagli elementi era fondamentale e per le riprese subacquee la F55 viene posizionata in un alloggiamento resistente, creato dagli specialisti di Gates. "Non oserei mai mettere la mia amata F55 in un prodotto di scarsa qualità", afferma Dan. "Le ottiche di Gates non sono seconde a nessuno. Non ha senso abbinare questa fantastica telecamera a ottiche di scarsa qualità: l'immagine ne uscirebbe rovinata. Possiamo riprendere con o senza il registratore RAW R5 di Sony e con batterie più grandi, in grado di permetterci di registrare anche per tre ore".

 

L'acclamato cameraman subacqueo Dan Beecham utilizza la sua PMW-F55 di Sony nel suo alloggiamento resistente all'acqua per effettuare eccezionali riprese in 4K fra le onde. Scopri i racconti di Dan su squali, foche, telecamere e colorimetria.

 

 

Il 4K apre le porte a un altro mondo

 

La base di Città del Capo di Dan segna il punto di confluenza delle acque fredde e ricche di proprietà nutritive della corrente del Benguela con quelle calde della corrente del Mozambico e offre un habitat di biodiversità eccezionale per i documentaristi. "Possiamo immergerci con foche e varie famiglie di squali in luoghi eccezionali come foreste di alghe e altri ecosistemi con fauna sorprendente, inclusa una delle migliori località del mondo per riprendere i grandi squali bianchi. Utilizzare la F55 in alcune di queste aree per provarne le funzionalità è stato davvero emozionante e i risultati non ci hanno deluso".

 

 

L'entusiasmo del duo è stato confermato anche durante le prime riprese di prova: "Sono rimasto stupito dalla fedeltà della colorimetria della F55 sott'acqua. Abbiamo ripreso scene subacquee come foreste di alghe che non ho mai visto catturate con tale fedeltà in termini di riproduzione del colore. In quanto sub, sappiamo quali dovrebbero essere i colori dei soggetti che riprendiamo e le telecamere a volte li acquisiscono in maniera imprecisa. Quando effettuiamo la gradazione del colore dei filmati RAW delle nostre immersioni, riusciamo ad abbinare esattamente i colori, per una riproduzione del colore perfettamente accurata. Le riprese hanno una qualità eterea e quasi mistica, che penso derivi dal sistema di gamma di S-Gamut della F55, che le permette di acquisire una gamma più ampia. E pensavamo che l'HD fosse splendido!"

 

Più flessibilità, immagini migliori

 

Dan apprezza anche la flessibilità di workflow e il poter riprendere sia in RAW che nel formato XAVC, più efficiente a livello di spazio di archiviazione. "Abbiamo anche la possibilità di effettuare riprese 4K in XAVC @ S-Log2, che consente di preservare l'ampio range dinamico della telecamera. Questa potrebbe essere una funzione utile in caso di lunghe riprese in luoghi lontani, in cui lo spazio di

 

archiviazione può essere un problema".

 "La F55 dispone di un'incredibile flessibilità di gestione dei punti di alta e bassa luminosità mediante la regolazione dell'ISO: una caratteristica fondamentale per le riprese subacquee. Sott'acqua sono frequenti i casi di riprese con contrasto elevato: basta pensare alle chiazze bianche delle mante, molto difficili da esporre in maniera equilibrata. "Un altro esempio in cui il range dinamico delle vecchie telecamere mi ha deluso, è stato durante una sardine run, in cui le sule si tuffano nella colonna d'acqua lasciando una scia di bolle al passaggio e le cui piume bianche vengono sovraesposte se si espongono squali più scuri, delfini e altri pesci senza prestare particolare attenzione. 

"Effettuare riprese RAW con la F55 non è più un problema: i 14 stop di range dinamico della telecamera acquisiscono un enorme numero di dettagli sia nelle zone molto illuminate che in quelle scure. Charles ha effettuato delle riprese in una piscina per una serie TV con la F55: un'inquadratura retroilluminata di un'attrice che nuota. Le riprese sono state effettuate a 5000 ISO e sono risultate praticamente prive di disturbi. Sia le zone molto illuminate che quelle scure avevano un aspetto eccezionale... anche senza post-produzione".
 

 

 
 
 

 

 

RELAX. It's an AVX.

 

Sennheiser lancia il nuovo sistema di microfoni wireless AVX per videomaker.

Il Gruppo Sennheiser è stato fondato nel 1945 a Wedemark in bassa Sassonia, dove è ancora collocata la sede principale, e nel tempo è divenuto un leader mondiale nel settore audio, specializzandosi nella produzione di microfoni, cuffie e sistemi di trasmissione wireless.

Al NAB di Las Vegas, Sennheiser ha introdotto i suoi sistemi di microfoni wireless AVX per camcorder e DSLR, che assicurano una ripresa audio completamente priva di stress. Il ricevitore AVX, incredibilmente compatto, si collega direttamente all'XLR della telecamera, con la quale si accoppia automaticamente in modo tale da accendersi insieme alla videocamera. Il sistema regola automaticamente i livelli audio corretti e trasmette usando una trasmisione digitale protetta nella gamma 1.9 Ghz, senza licenza. La configurazione e la registrazione audio di alta qualità per il video non è mai stata più veloce o più comoda!

Che tu sia un giornalista reporter, un operatore video professionale nelle riprese di un documentario o un esperto di marketing che realizza un video, AVX permette di concentrarsi sul lavoro creativo, come afferma Sven Boetcher, Portfolio Manager Broadcast & Media di Sennheiser. Non è richiesta alcuna licenza, il sistema seleziona automaticamente una frequenza di trasmissione sicura e tutte le impostazioni necessarie: questa è la vera facilità di uso.

Il sistema AVX è disponibile in configurazioni complete per il veloce utilizzo, in alternativa, possono essere composti sistemi personalizzati scegliendo in un'ampia gamma di componenti singoli. La convenienza inizia dal non dover pagare una tassa per l'uso: AVX opera nel campo di frequenza 1,9 GHz senza licenza, e può essere utilizzato in molti paesi del mondo.

La convenienza continua poi nell'operatività: il ricevitore si accende automaticamente attivato dalla Phantom della videocamera e automaticamente aggancia il trasmettitore. Il sistema AVX imposta automaticamente il livello audio corretto, adeguandolo alla sensibilità d'ingresso della telecamera, inoltre selezionando una frequenza libera di funzionamento è pronto per l’uso. In presenza di una fonte di interferenza, AVX passa in modo impercettibile ad una nuova frequenza.

Il sistema AVX prevede la funzione Adaptive Output Power, ovvero l’adattamento della potenza di trasmissione in automatico con un’ottimizzazione del consumo delle batterie ricaricabili.

Ricevitore e trasmettitore AVX sono alimentati da speciali batterie agli ioni di litio, che possono essere ricaricate tramite una porta USB. Per evitare brutte sorprese quando le riprese durano a lungo, i trasmettitori visualizzano la quantità di carica residua della batteria. Per le reflex digitali con un ingresso jack audio, i sistemi AVX sono dotati di un cavo adattatore mini-jack/XLR e degli accessori di montaggio necessari per collegare il ricevitore alla slitta della telecamera.

AVX è disponibile in tre diversi set: AVX-835 SET con radiomicrofono con capsula Evolution, AVX-ME 2 SET con trasmettitore bodypack e microfono lavalier ME 2 ed AVX-MKE 2 SET, una speciale versione professionale body pack con microfono lavalier MKE 2, il riferimento per produzioni cinematografiche e televisive.

I sistemi e i componenti della serie AVX saranno disponibili tramite il distributore italiano Exhibo a partire da Giugno 2015.

 

 
 
Sei qui: Home News